Passione Ciclismo
BENVENUTO NEL Forum

Registrati e diventerai uno di noi Smile
Accedi

Ho dimenticato la password

Statistiche
Abbiamo 273 membri registrati
L'ultimo utente registrato è settimio corzani

I nostri membri hanno inviato un totale di 8307 messaggi in 1159 argomenti
Facebook

Tante fratture in carriera: Jorge Lorenzo, duro dentro, un po'fragile fuori

Andare in basso

Tante fratture in carriera: Jorge Lorenzo, duro dentro, un po'fragile fuori

Messaggio Da PaoloZ1000 il Dom 14 Feb 2010, 8:44 pm


Jorge Lorenzo e Wilco Zeelemberg

Non è forte chi non cade mai, ma chi cade e si rialza, recita un famoso detto che oggi, più che mai, vale per Jorge Lorenzo che dopo l’ennesimo incidente dovrà affrontare un periodo di recupero prima di risalire in sella.

Rompersi un metacarpo di una mano, per di più la destra, quella dell’acceleratore e del freno, non è mai piacevole per un pilota, ma come sempre si può vedere il bicchiere mezzo pieno e pensare che poteva andare peggio e a rompersi poteva essere lo scafoide. Un osso molto più rognoso.

Anche così, comunque, Jorge dovrà saltare i prossimi test di Sepang, il 25 ed il 26 febbraio, ed è questa la cosa più seccante perché “Malesia-2” serviva proprio per mettere a punto alcuni particolari dopo la verifica dei primi test invernali.

Inoltre Lorenzo non è rapidissimo a mettersi in moto e la seconda sessione di prove gli sarebbe servita per togliersi del tutto la ruggine di dosso in vista del vero inizio della stagione.

E pensare che in una recente intervista Wilco Zeelemberg, l'ex pilota della 250 oggi suo team manager alla Yamaha, intervistato aveva detto di temere Valentino Rossi per la sua propensione a non commettere errori, al contrario dei piloti giovani che tendono a cadere un po' troppo.

Certo è che il pilota iberico non è fortunato quando le ruote perdono aderenza con l’asfalto e si ritrova in terra. Contrariamente ad alcuni suoi colleghi che sembrano di gomma e si rialzano la maggior parte delle volte che qualche escoriazione e vari lividi (anche nell’anima), lui ogni volta che picchia si frattura. In particolare è incredibilmente fragile sulle clavicole, che si è infortunato un numero incredibile di volte.

Jorge, comunque, è uno tosto e sicuramente con il suo preparatore-manager, Marcos Hirsch, approfitterà del riposo forzato per qualche sessione ulteriore in palestra. Magari facendo un po’ di ginnastica a colpo libero, tipo Judo. Imparare anche a cadere non gli farebbe male.

Tutti gli incidenti di Jorge Lorenzo...

1 – Sublussazione della spalla destra, 2009, GP Stati Uniti
2 – Frattura del dito del piede destro, 2009, GP Stati Uniti
3 – Edema caviglia sinistra, 2009, GP Stati Uniti
4 – Abrasione mano destra, 2008, GP Barcellona
5 – Trauma cranico, 2008, GP Barcellona
6 – Rottura legamento caviglia sinistra, 2008, GP Cina
7 – Frattura caviglia destra, 2008, GP Cina
8 – Operazione avambraccio destro, 2008, Barcellona
9 – Frattura dito del piede sinistro, 2007, GP Francia
10 – Frattura clavicola sinistra, 2005, GP Barcellona
11 – Duplice frattura clavicola sinistra, 2005, GP Barcellona
12 – Frattura polso sinistro, 2002, Irta, Barcellona
13 – Frattura clavicola destra, 2002, Irta, Barcellona
14 – Frattura della clavicola sinistra, 2001, Europeo, Cartagena

www.gpone.com
avatar
PaoloZ1000
Reporter Freelander
Reporter Freelander

Numero di messaggi : 760
Data d'iscrizione : 29.07.09
Età : 31
Località : Milazzo (ME)

Torna in alto Andare in basso

Torna in alto


 
Permessi di questa sezione del forum:
Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum