Passione Ciclismo
BENVENUTO NEL Forum

Registrati e diventerai uno di noi Smile
Accedi

Ho dimenticato la password

Statistiche
Abbiamo 273 membri registrati
L'ultimo utente registrato è settimio corzani

I nostri membri hanno inviato un totale di 8307 messaggi in 1159 argomenti
Facebook

Test Qatar/2: l'anti-spettacolo di Losail

Andare in basso

Test Qatar/2: l'anti-spettacolo di Losail

Messaggio Da PaoloZ1000 il Dom 21 Mar 2010, 10:00 pm

Una pista e una notturna che fanno bene solo alla TV, moto che corrono sui binari di un'elettronica castrante. Vorrebbe essere uno show, di fatto è solo l'apoteosi della tecnologia

Doha - Non è facile seguire un giro da bordo pista a Losail, ma solo perché bisogna prendere l'aereo e arrivare fin qui. Il resto è davvero facile. I media arrivano sì e no a una dozzina, quindi non è difficile salire su un'auto shuttle che ti porta in giro lungo la strada di servizio.



Si vede subito che la notturna è uno spettacolo tv e non un evento da seguire dal vivo. Ti metti all'interno di una curva e una bordata di fari ti fa sentire un imputato davanti alla lampada e al commissario che ti sta interrogando nel più classico terzo grado da cinema. Ai piloti che guardano la pista stando in traiettoria le luci non danno assolutamente fastidio, ma a uno spettatore, specie se astigmatico, sì. Ma lo spettatore, a Losail, semplicemente non è previsto. Non ci sono tribune (se non sul rettilineo) e poche decine di metri al di fuori del tracciato siamo nel bel mezzo di un deserto fatto di pietre calcinate. La MotoGP 2010 è una macchina impressionante. Se l'avete vista solo in tv non potete capire il tremendo potenziale di queste moto che si scatena soprattutto in accelerazione: sembra di vedere un avanti veloce (tasto FFWD) il tutto accompagnato da una cacofonia proveniente dal motore, sulla cui erogazione intervengono tutti vari sistemi che sono "anti". Le moto non scodano, non si impennano, non si mettono di traverso. Ripensare a come si muovevano, a come "venivano su" di potenza le 1000 che correvano qua cinque anni fa male. Allo spettacolo, naturalmente, non all'efficacia di queste nuove moto.

Le 800 non sono oggetti per lo spettacolo bensì armi affilatissime per incidere la pista nella traiettoria migliore possibile, alla massima velocità possibile. Tutto qui. Non esistono paragoni con altre discipline della moto. L'unica cosa strana è che cercano di venderlo come uno show. Invece è tecnica pura.

www.motonline.com
avatar
PaoloZ1000
Reporter Freelander
Reporter Freelander

Numero di messaggi : 760
Data d'iscrizione : 29.07.09
Età : 30
Località : Milazzo (ME)

Torna in alto Andare in basso

Re: Test Qatar/2: l'anti-spettacolo di Losail

Messaggio Da Nino Bike il Lun 22 Mar 2010, 12:47 pm

ho visto i test ieri notte

e la Honda è molto indietro...bene Rossi e Stoner ..
avatar
Nino Bike
Admin
Admin

Numero di messaggi : 3064
Data d'iscrizione : 01.07.09
Età : 32
Località : Milazzo

Torna in alto Andare in basso

Torna in alto


 
Permessi di questa sezione del forum:
Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum